sconfinati
Progetto Croazia

CROAZIA - Pasti caldi a Slavonski Brod

Luogo: Slavonski Brod, Croazia

Destinatari: Migranti che sostano temporaneamente al campo di Slavonski Brod.

Obiettivi generali: Sostenere Caritas Croazia nella fornitura ai migranti di pasti caldi.

Contesto: La Croazia, fin dall'inizio dell'emergenza profughi, è stata luogo di passaggio, piuttosto che di arrivo, per i migranti che percorrono la rotta balcanica. Essi entrano nel paese dalla Serbia e poi proseguono il loro viaggio per lo più verso l'Austria, la Germania o i Paesi scandinavi. La situazione si è particolarmente aggravata dopo il 15 settembre 2015, quando l'Ungheria ha completato il muro di filo spinato sul confine serbo, ed ha introdotto durissime misure contro i migranti. Di conseguenza si è incrementato notevolmente il flusso verso la Croazia. Il Paese, in pochi giorni, ha visto aumentare da poche decine a svariate migliaia il numero di profughi in transito: in alcuni periodi si è arrivati anche a 10.000 ingressi al giorno e attualmente il numero si aggira intorno alle 4.000 persone al giorno. Con l'intensificarsi dei passaggi, la rotta attraverso la Croazia è stata meglio definita e il sistema di distribuzione degli aiuti è diventato più efficace. Oggi i migranti per entrare in Croazia utilizzano dei treni speciali che collegano la città di Sid (ultima città della Serbia) con Slavonski Brod (Croazia). I treni trasportano circa 1.000 migranti alla volta, ed arrivano presso il Campo di transito allestito dal governo croato a Slavonski Brod.

Interventi: Caritas Croazia supporta il governo locale nell'assistenza ai migranti di passaggio per la fornitura di vari aiuti ai migranti, in particolare per la distribuzione di cibo. Le condizioni dei migranti sono spesso precarie e l'avanzare dell'inverno sta inoltre rendendo il loro viaggio ancor più complicato. Caritas Croazia si cura di garantire cibi caldi, come ad esempio zuppe e tè, attraverso le cucine da campo che ha allestito precedentemente presso il campo di Slavonski Brod.

Importo progetto: 10.000 euro

POTREBBERO INTERESSARTI

Post Image

MILANO / 12.02.16

QUARESIMA DI FRATERNITÀ
Post Image

MILANO / 12.02.16

PROGETTO MACEDONIA
Post Image

MILANO / 12.02.16

PROGETTO SERBIA
sostieniIl diritto di rimanere nella propria terra