sconfinati
Quaresima di fraternità 2016

MACEDONIA - Formazione per i volontari

Luogo: Gevgelija - Tabanovce, Macedonia

Destinatari: Il progetto prevede, come destinatari diretti, un gruppo di 20 volontari circa, che verrà orientato e formato per prestare servizio nei centri di transito di Gevgelija e Tabanovce. I destinatari indiretti sono, invece, i migranti stessi, che potranno godere del supporto di volontari adeguatamente formati.

Obiettivi generali: Sostenere attivamente lo staff di progetto di Caritas Macedonia nell'accoglienza e supporto dei rifugiati presenti nei centri di transito di Gevgelija e Tabanovce, dove i migranti sostano per più tempo.

Contesto: In Macedonia sono stati istituiti due punti per il transito dei migranti: il centro di accoglienza di "Vinojug" a Gevgelija (a meno di un chilometro dal confine macedone-greco) e il campo di transito di Tabanovce, accanto alla stazione ferroviaria del paese (a 700 metri di distanza dal confine con la Serbia). Caritas Macedonia ha preparato una cucina da campo nel centro di accoglienza di "Vinojug" dove i migranti sostano per qualche ora. Il flusso di migranti è stato in media intorno alle 3.000 persone al giorno, tuttavia è in aumento soprattutto il numero di persone provenienti dall'Afghanistan. All'inizio di dicembre, infatti, in seguito alla costruzione di una barriera con filo spinato che separa la Macedonia dalla Grecia, per volere del Governo Macedone, è stato permesso il transito ai soli migranti provenienti da Siria, Iraq e Afghanistan.

Interventi: Caritas Macedonia mobiliterà altri 20 volontari provenienti da 4 parrocchie di rito bizantino della Municipalità di Strumica (Strumica, Petralinci, Nova Mala, Radovo), con lo scopo di supportare lo staff di progetto nei due centri di transito sopra citati. I percorsi formativi dei volontari saranno relativi a tematiche connesse alla gestione delle situazioni di emergenza e all'intermediazione culturale (supporto degli interpreti dell'UNHCR, identificazione dei beneficiari, supporto alle persone con disabilità e gestione dei centri).

Importo progetto: 10.000 euro

POTREBBERO INTERESSARTI

Post Image

MILANO / 12.02.16

QUARESIMA DI FRATERNITÀ
Post Image

MILANO / 12.02.16

PROGETTO SERBIA
Post Image

MILANO / 12.02.16

PROGETTO CROAZIA
sostieniIl diritto di rimanere nella propria terra