web-admin

Emergenza Bosnia

Emergenza Bosnia

La situazione dei migranti in Bosnia è drammatica. Nel campo di Vucjak le persone vivono nelle tende senza acqua corrente, senza energia elettrica, senza bagni e senza riscaldamento. Sostieni i nostri interventi dona ora vestiti per i migranti.

Libano situazione

Libano: work in progress

Scusate per i disagi… Care amiche e amici Libanesi non scusatevi, anzi continuate a produrre pacifici disagi! Il primo obiettivo è stato raggiunto, Il capo del Governo Saad Hariri si è dimesso e questa volta sembra quella definitiva. La Piazza, le Persone aspettano e vogliono capire cosa succederà ai piani alti dei vetusti palazzi della politica, del …

Libano: work in progress Leggi altro »

Fondo solidarietà

Nasce il “Fondo di Solidarietà per gli Esclusi dall’Accoglienza”

Gualzetti: «Una scelta di coscienza e un gesto concreto a favore dei profughi e di una convivenza buona nelle nostre comunità».Marc (il nome è di fantasia), 28 anni, nigeriano, porta ancora i segni delle torture che ha subito in Libia prima di prendere un barcone e raggiungere tre anni fa l’Italia. Le percosse gli hanno …

Nasce il “Fondo di Solidarietà per gli Esclusi dall’Accoglienza” Leggi altro »

Corridoi umanitari

Corridoi umanitari

​Sono giunti a Milano ieri sera alle 21.10 i 6 profughi assegnati alla Diocesi ambrosiana entrati in Italia grazie al corridoio umanitario aperto con l’Etiopia. Il gruppo dei nuovi arrivati è composto da quattro giovani e una coppia. I giovani sono stati accompagnati a Cassano Magnago (Va), la coppia ad Erba (Co) negli appartamenti che …

Corridoi umanitari Leggi altro »

Decreto sicurezza

Decreto sicurezza: 500 nuovi senza tetto

Decreto sicurezza: ​saranno 500 gli ospiti dei centri Caritas nella diocesi di Milano che rischiano di diventare senza tetto​. Gualzetti: «Dopo tanti sforzi per integrarli dovremo spendere  soldi e tempo per aiutarli ma senza nessuna prospettiva per il loro futuro: un controsenso».Sono circa 500 i profughi accolti nei centri di accoglienza gestiti dalle cooperative di …

Decreto sicurezza: 500 nuovi senza tetto Leggi altro »

Caritas Hellas a Lesbo

Caritas Hellas lavora con i migranti sull’isola di Lesbo

23 NOVEMBRE 2018 I bambini che arrivano al campo di Kara Tepe, sull’isola di Lesbo, credono di aver attraversato “un grande fiume” nel loro viaggio dalla Turchia all’Isola greca. Perché quasi tutti sono nati in zone di guerra e non hanno mai frequentato la scuola, non sanno di aver effettivamente attraversato il Mar Egeo. Il viaggio a …

Caritas Hellas lavora con i migranti sull’isola di Lesbo Leggi altro »

Sconfinati dati e statistiche immigrazione

I punti essenziali per Caritas

Caritas promuove politiche migratorie che abbiano una visione a lungo termine e che si basino sulla solidarietà e il rispetto dei diritti umani. In Europa Alle istituzioni europee Caritas chiede:La riforma del sistema d’asiloLe istituzioni europee stanno attualmente discutendo la riforma del sistema d’asilo europeo. In questo contesto è importante che le varie istituzioni si impegnino per …

I punti essenziali per Caritas Leggi altro »

Madina

In ricordo di Madina

​Madina era una bambina afgana che ha vissuto per alcuni mesi nel Campo di Bogovadja in Serbia dove stiamo dando supporto ai rifugiati tramite una serie di progetti nati dopo l’apertura del Social Café.A fine novembre Madina e la sua famiglia non facendocela più a vivere nelle condizioni imposte nel campo hanno scelto di provare …

In ricordo di Madina Leggi altro »

Giornata vittime migrazioni

Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

​Prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione.Partecipiamo al dolore di chi ha perso familiari e amici partiti nel tentativo di emigrare verso il nostro paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria.Esprimiamo la nostra vicinanza con la preghiera per le vittime e con il nostro impegno quotidiano a favore dell’accoglienza di chi …

Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione Leggi altro »

share the journey

Share the Journey

​«Cristo stesso ci chiede di accogliere i nostri fratelli e sorelle migranti e rifugiati con le braccia, con le braccia ben aperte. Accogliere proprio così, con le braccia ben aperte. Quando le braccia sono aperte, sono pronte a un abbraccio sincero, a un abbraccio affettuoso, e un abbraccio avvolgente, un po’ come questo colonnato di …

Share the Journey Leggi altro »